Ciclo temporale del dollaro neozelandese: implicazioni per i tassi NZD / USD e NZD / JPY

Il ciclo temporale del dollaro neozelandese è importante a causa delle implicazioni per le coppie di valute. Sebbene non sia l’unico fattore che influenza la performance di una coppia di valute, questo è uno dei più importanti.

Il ciclo temporale del dollaro neozelandese si riferisce a un aumento della domanda e dell’offerta in un periodo di tempo. Quando l’offerta aumenta, il prezzo di una merce tende a salire. D’altra parte, quando la domanda aumenta, il prezzo di una merce tende a diminuire. Il periodo di tempo è generalmente indicato come il mercato “spot” o il periodo di “sovrapposizione”.

Ciò ha implicazioni per il dollaro neozelandese, la più nota delle principali valute. Il ciclo temporale del dollaro neozelandese e le sue implicazioni sono discussi di seguito.

Il lasso di tempo è comunemente indicato come il mercato “spot” o il periodo “sovrapposto” perché la domanda e l’offerta sono costanti. Tuttavia, questo potrebbe essere diverso a seconda del giorno e dell’ora.

La principale differenza tra i due periodi di tempo è l’indice dei prezzi. Nel periodo di sovrapposizione, l’indice è superiore al tasso medio, il che significa che l’offerta è superiore alla domanda e il prezzo è superiore al tasso medio.

I tassi NZD / USD e NZD / JPY sono determinati dal mercato interbancario e questo viene fatto ogni due ore. In effetti, il mercato interbancario è il più grande mercato del mondo ed è il più grande mercato del mondo in volume.

Quando si verifica il ciclo temporale del dollaro neozelandese, il mercato delle valute è molto liquido, il che significa che i tassi possono essere manipolati molto facilmente. Ciò significa che se i prezzi salgono, ciò può avere un impatto molto ampio per il dollaro neozelandese. Per questo motivo, il dollaro neozelandese è influenzato da molti cambiamenti, sia positivi che negativi.

Inoltre, il dollaro neozelandese è influenzato da molte variabili del mercato, ed è per questo che viene chiamato mercato ciclico. Ad esempio, ci sono periodi in cui l’offerta è molto alta e ci sono anche periodi in cui l’offerta è molto bassa. Per questo motivo, il dollaro neozelandese si muoverà ciclicamente, motivo per cui i tassi NZD / USD e NZD / JPY si muovono così tanto.

Ciò che accade durante il ciclo temporale è che ci sono un’offerta molto alta, il che significa che i mercati sono molto vicini ai loro massimi e poi ci sono un’offerta molto bassa, il che significa che ci sono prezzi molto bassi. Nel periodo di bassa offerta, i prezzi scendono ed è possibile che i prezzi scendano anche al di sotto dei minimi del periodo di bassa offerta. in alcuni casi. D’altra parte, nel periodo di alta offerta, i prezzi salgono perché c’è una maggiore domanda.

Poiché il dollaro neozelandese è strettamente legato al dollaro degli Stati Uniti, è importante che vi sia un’offerta elevata di dollaro nei mercati in modo che quando si avvicina il periodo di alta offerta, i prezzi scenderanno. all’aumentare della domanda del dollaro USA.

Quando ciò accade, i tassi NZD / USD e NZD / JPY seguiranno il prezzo e il periodo di tempo. Il prezzo del dollaro neozelandese è influenzato da tutte queste cose ed è direttamente influenzato dalla domanda e dall’offerta nel mercato.

Questo periodo di tempo ha implicazioni per molte cose, ad esempio se l’offerta aumenta o diminuisce e come andrà il dollaro neozelandese. Il periodo di tempo influisce anche sul valore della valuta in termini di tasso di cambio rispetto ad altri paesi. Per questo motivo, è importante conoscere il periodo di tempo e prendere decisioni informate.

Quando il periodo di tempo è noto, è facile vedere quando l’offerta diminuirà e quindi il mercato può scendere. Il mercato può seguire il periodo di tempo o scendere e poi salire di nuovo. L’offerta del dollaro può determinare i movimenti del tasso del dollaro neozelandese e cosa accade durante questo periodo di tempo.