I prezzi del greggio scendono a causa della mancanza di investitori preoccupati per il dettaglio commerciale tra Cina e Stati Uniti

I prezzi variano a livello regionale, in base alle condizioni locali, la vicinanza alla raffinazione e di stoccaggio, e le tasse. Prezzi bassi costretti un’unità di efficienza, e con WTI ora sopra $ 60 per barile, un sacco di aziende scisto stanno cominciando a profitti post per la prima volta. Ancora, i prezzi attuali sono al penultimo posto (dopo il 2016) dal 2009. Martedì 27 marzo, 2018 I prezzi del petrolio immerso il Lunedi come commercianti prenotati profitti in seguito enorme salto della scorsa settimana, e mentre sono leggermente diminuite Martedì mattina pure, sia WTI e Brent sono ancora comodamente seduti sopra gamma della scorsa settimana. Caddero leggermente il Lunedi come gli analisti si preoccupano per le implicazioni a lungo termine del taglio affare uscita Opec, temendo che l’OPEC non ha una strategia di uscita. Essi hanno sbucciato guadagni realizzati il ​​Venerdì dopo i rapporti che un iraniano petroliera di proprietà dello Stato era stato attaccato nel Mar Rosso. I prezzi del greggio ritirati da vicino massimi di due mesi il Venerdì, come l’incertezza del commercio USA-Cina hanno continuato a cane tutti i principali mercati.

A meno di un attacco di ripetizione Arabia infrastruttura, l’olio si indebolirà ulteriormente, BNP Paribas Harry Tchilinguirian ha detto al Reuters globale Forum olio. E ‘la Cina il tallone d’Achille e gli Stati Uniti sono l’unico paese in grado di assicurare catena di fornitura di petrolio di Pechino nel breve periodo. Brent, lo standard internazionale, ha dato fino a 15 centesimi a $ 62.25.

I prezzi dell’oro hanno guadagnato un certo supporto in quanto gli investitori in Asia-Pacifico sono corrosi la mancanza di dettagli commercio-deal fino ad oggi. Sono in una sorta di situazione opposta al petrolio, che ha senso dato loro risposte differenti alle variazioni propensione al rischio. Sono risaliti ore asiatici, naturalmente incertezze commerciali hanno dato beni rifugio la loro spinta consueto, ma la situazione a Hong Kong è anche in gioco.

Rivedere i tratti di una serie di successo Trader’ su come utilizzare in modo efficace leva insieme ad altre buone pratiche che ogni operatore può seguire. In entrambi i commercianti non sono preoccupati per gli effetti che dovrebbe essere il caso, o semplicemente non credono che accadrà. Ora, andando avanti, vorranno vedere cali reali e consistenti delle rimanenze come prova che l’affare sta lavorando.

Mercati hanno continuato ad applaudire la prospettiva di una fase di un trade deal betweenChina e l’USwhile comprendendo che l’ancora sfuggente fase due accordo sarà dove l’azione reale è. mercati azionari sono in un risk-on mode, e sembra che ci sia una mancanza di supporto per i prezzi dell’oro e metalli preziosi, e che i timori di una BREXIT ebbed no-deal e progredendo colloqui commerciali USA-Cina ha dato un certo sollievo mercati. Chiaramente, tuttavia, il mercato potrebbe tenere fuori dalle principali mosse finché non sa definitivamente le OPEC ha programmato. I mercati temono che la controversia è l’aggiunta al rallentamento globale, smorzando la domanda di petrolio. Il mercato dell’oro sarebbe probabilmente vedere molto considerevoli afflussi in quell’evento. Il rally dissolvenza in attività di rischio come i mercati europei ha aperto sega lo yen giapponese recuperare terreno nei confronti del dollaro. I mercati azionari asiatici hanno incoraggiato Stati Uniti Presidente Donald Trump di delineare la prima fase di un accordo per porre fine una guerra commerciale con la Cina e sospende un aumento delle tariffe minacciato, ma le borse europee scivolato.