La piattaforma Crypto Derivatives FTX raccoglie $ 8 milioni in Seed Round

Dal punto di vista tecnologico, la piattaforma è stata progettata pensando alle istituzioni. Ha collaborato rapidamente con Microsoft per aiutare a fornire l’infrastruttura cloud al suo servizio e Starbucks per sviluppare applicazioni attraverso le quali i clienti negli Stati Uniti possono convertire le risorse digitali in valuta legale per effettuare acquisti in negozio. Fondata da un team di veterani di Wall Street e Silicon Valley, la piattaforma derivata è stata incubata da Alameda Research. Ora è possibile che Digital Assets Data costruisca la sua piattaforma di dati crittografici e fornisca informazioni e approfondimenti di livello istituzionale a una vasta base di clienti, inclusi cripto hedge fund, family office e società di ricerca sulla gestione patrimoniale.

La piattaforma offre strumenti a termine trimestrali e perpetui sulle principali criptovalute tra cui Bitcoin, Ether, Binance Coin e Tether. È stato annunciato per la prima volta nell’agosto 2018, con Loeffler, Chief Communications and Marketing Officer presso ICE, nominato CEO. Attualmente, le piattaforme di trading per risorse digitali come le criptovalute sono focalizzate sugli investitori al dettaglio.

La startup ha già siglato la sua prima importante partnership di licenza con la lega di calcio professionistica belga Pro League, diventando la prima società con licenza a distribuire criptocard di giocatori di calcio. Prevede di utilizzare l’investimento per espandere il proprio team per soddisfare le crescenti esigenze di assistenza clienti e ingegneria e investire in nuove tecnologie. Ha lavorato a stretto contatto con il regolatore negli ultimi due anni per fornire loro raccomandazioni dal punto di vista dell’industria. La startup di criptovalute ha attirato i principali investitori del settore, tra cui Proof-of-Capital, Consensus Lab, società di gestione patrimoniale FBG e Galois Capital, un hedge fund di criptovaluta.

I fondi verranno utilizzati per costituire un team di ingegneri, progettisti e operatori del settore, nonché per progettare e sviluppare un approccio conforme alla normativa per la costruzione dello scambio di derivati. Si ribilancia mensilmente, capitalizza forcelle rigide e airdrops ed è un modo a basso costo per ottenere un’esposizione alla classe di attività crittografica emergente. Ad aprile ha anche chiuso un finanziamento da $ 50 milioni e ha collaborato con HTC per consentire alle società del suo portafoglio di lavorare con il produttore di elettronica di consumo e sviluppare prodotti per il suo smartphone abilitato alla blockchain. I fondi verranno inoltre utilizzati per finanziare audit di sicurezza sul protocollo aperto della società per garantire che dYdX sia la piattaforma più sicura per negoziare derivati.

Molti investitori istituzionali sono stati riluttanti a guadare criptovalute perché non hanno le infrastrutture per negoziarli o sono stati rimandati da preoccupazioni di frode e regolamenti ambigui. Gli investitori istituzionali in criptovalute hanno standard più elevati rispetto al mercato al dettaglio generale. Con la capitalizzazione totale del mercato delle cripto-attività che ha superato i $ 200 miliardi nel 2017, gli investitori istituzionali nuovi ed esistenti non hanno un’accessibilità efficiente all’infrastruttura del mercato delle cripto-attività.

Con un ICO, agli investitori viene garantito solo il valore futuro di un token acquistato (che può arrivare a zero). Altri investitori includono Fred Ehrsam, Brian Armstrong, Elad Gil, Scott Belsky, Avichal Garg, Kindred Ventures, Abstract Ventures e 1confirmation. Ulteriori investitori includono Sierra Ventures, Digital Currency Group, Clocktower Technology Ventures, ThirdStream Partners e altri. Hanno anche raccolto questo. Alcuni altri investitori regionali tra cui Vision Ventures, 500 Startup (MENA) e Taibah Valley hanno aderito al round.