Sterlina Britannica (GBP) Più Recente: il Range Trading Persiste in GBP / USD

La sterlina britannica (GBP) è stata scambiata a intervalli di sei ore e il tasso di cambio tra GBP e dollaro USA è stato convertito in dollaro statunitense (USD). Tuttavia, in periodi di condizioni economiche instabili, la sterlina veniva scambiata a più intervalli. Questo non è solo il più grande mercato per gli operatori di valuta, ma anche per qualsiasi operatore interessato al trading Forex.

La sterlina britannica può essere discussa come una valuta negoziabile accettata a livello globale, con l’attuale prezzo di negoziazione a un premio del 4% rispetto al dollaro USA. I motivi alla base di questo premio sono facili da accertare. Il Regno Unito è un importante partner commerciale di valuta degli Stati Uniti e il dollaro USA è la valuta ufficiale del Regno Unito. Questo, in effetti, ha portato a una forte influenza sul premio della sterlina britannica.

Quando la sterlina britannica fu introdotta per la prima volta nei mercati FX, non intendeva competere con il dollaro USA. Il mercato Forex è stato sviluppato per i grandi attori istituzionali per scambiare le valute dei principali paesi. Per i commercianti su piccola scala, il commercio di valuta è un mezzo per fare soldi da piccoli margini.

All’inizio, la sterlina britannica non era considerata una valuta da negoziare, ma si è gradualmente evoluta in tale. Poiché l’economia era stabile, non era necessario cambiare la valuta dentro e fuori dal mercato Forex. Ciò è dovuto al fatto che l’economia britannica è cresciuta lentamente, creando così una forte domanda per la sterlina britannica.

Molti broker Forex, oltre a condurre analisi e dati relativi ai tassi di cambio, offrono anche il trading di opzioni Forex. Il trading di opzioni valutarie (opzioni FX) era inteso a consentire agli investitori di ottenere esposizione ai tassi di cambio mentre negoziavano valute di loro scelta.

Lo sviluppo della sterlina britannica ha mostrato un forte calo del suo tasso di cambio con il dollaro USA. Per questi motivi, molti investitori hanno iniziato a speculare sul tasso di cambio e a negoziarlo. Inizialmente, questi speculatori potrebbero essere stati attratti dalle fluttuazioni dell’euro e del dollaro americano, ma ora la sterlina britannica è diventata parte del loro portafoglio.

Questo recente sviluppo della volatilità della sterlina britannica ha già ricevuto una serie di risposte dagli investitori Forex. Questo perché, gli investitori si rendono conto che la sterlina britannica doveva essere solo una valuta di negoziazione. Tuttavia, ha dimostrato che numerosi investitori tradizionali sono passati ai mercati Forex.

Molti investitori hanno beneficiato della volatilità della sterlina britannica e ora hanno iniziato a orientarsi verso i mercati Forex. Mentre gli investitori tradizionali possono beneficiare solo dei tassi di cambio, una nuova generazione di investitori è passata al trading di opzioni Forex.

Alcuni broker consentono persino ai broker di scegliere dall’elenco delle valute da scambiare. Ciò consente agli investitori tradizionali di negoziare nelle valute che desiderano e questa è stata la ragione principale del recente sviluppo della sterlina britannica. I commercianti che negoziano in opzioni Forex possono essere certi di avere il livello di supporto richiesto dal broker.

Quando le tendenze del mercato sono in una tendenza ribassista, è probabile che i trader Forex perdano più di quanto possano guadagnare quando investono in tassi di cambio. Ma se investono in opzioni valutarie saranno in grado di guadagnare un sacco di soldi e possono facilmente recuperare l’investimento.

La tendenza della valuta è quella di favorire la valuta di un paese considerato stabile. Sebbene le tendenze del mercato forex siano diventate recentemente ribassiste, ma la volatilità nella valuta del Regno Unito è ancora elevata. Con l’instabilità dell’andamento del mercato, delle opzioni valutarie e delle opzioni Forex, i trader Forex possono facilmente recuperare i loro investimenti quando il mercato fa una mossa forte.

Lo sviluppo della sterlina britannica non è inatteso dagli investitori Forex e molti probabilmente si aspettavano uno sviluppo simile al dollaro USA o all’euro. Anche se la volatilità della sterlina potrebbe aver aumentato l’interesse dei trader Forex, è ancora un mercato forte per il mercato valutario.